Scrivere è un percorso attraverso la nostra emotività.
Ecco come ho superato la tristezza grazie alla scrittura

Fin da bambina, scrivere è stato il mio passatempo preferito.
Mi dava gioia, appagava la mia fantasia e mi faceva compagnia anche nei momenti più bui.
Voglio premettere che la scrittura di sé e per sé – possiamo chiamarla diarista, intimista, interiore, o come volete – non ha come necessario presupposto il sentirsi tristi o depressi.
Possiamo benissimo scrivere perché semplicemente ci va di farlo! 

Perché ho iniziato a scrivere? 

Ho iniziato a scrivere per mio piacere personale da quando ho imparato a farlo e non mi sono mai chiesta il perché lo facessi.
C’era chi giocava ai videogiochi, chi guardava la tv, chi leggeva e poi c’erano bambine/i come me, che per grande ammirazione di ciò che trovavano nei libri provavano il desiderio di emularli.

Avrò almeno una decina di stesure di quello che, nella mia mente, sarebbe stato il mio emozionantissimo primo giorno di scuola alle Medie! 😀
Se vi interessa, posso andare a scovare le mie agende e darvi qualche assaggio dei miei primissimi scritti.

La pratica della scrittura mi ha permesso poi di raggiungere buoni risultati a scuola e nei concorsi, e forse questo è stato lo stimolo a continuare, a non abbandonarla mai.
Mi piaceva e io piacevo a lei: un ottimo presupposto per una relazione duratura, non vi pare? 

Che cosa mi ha dato scrivere?

Oltre a potenziare la mia padronanza della lingua italiana, scrivere mi ha dato moltissimo.
Ne parlo meglio nel mio articolo: Come scrivere può migliorare la vita

In questo video, però, ho voluto parlare in particolare di come scrivere per se stessi e in privato possa aiutarci a superare momenti duri e difficili della nostra vita. 
Non parlo soltanto delle difficoltà di tutti i giorni, ma dei veri e propri crolli emotivi, che possiamo trovarci a vivere per vari motivi. 

Non vogliono essere consigli rivoluzionari, né un inno alle ovvietà: spero soltanto di sensibilizzare alla scrittura chiunque abbia bisogno di una voce amica che in quel particolare momento non riesce a trovare intorno e dentro di sé. 

Perché ho deciso di girare un video?

A volte l’amore porta a fare cose folli! 😀
Scherzi a parte, ho voluto cimentarmi in questa nuova sfida perché voglio provare un nuovo formato di contenuti, i video, per l’appunto!
Sono sempre stata una persona molto timida e riservata, ma, a discapito delle apparenze, sono desiderosa di parlare e socializzare, conoscere nuove persone e condividere opinioni e suggestioni.
Trovo crudele che la mia timidezza abbia frenato per tanti anni il mio desiderio di apportare il mio contributo personale nella mia vita e qua sul web. Ho quindi deciso di affrontarla di pancia! 🙂

Vi sembra una buona idea?
Ogni consiglio per migliorare è super bene accetto! 

Lascia un commento:


Alessia Pellegrini

Studentessa di lettere e coltivatrice di sogni. Li annaffio, li nutro e mi addormento con loro alla sera. In questo spazio parlo delle mie passioni, in particolare di scrittura creativa e scrittura per il web. Amo imparare, sperimentare e crescere, pur rimanendo sempre un po' bambina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *