Fiore nel Deserto

AH AH AH Che ridere i Sentimenti!

elogio dei sentimenti
Condividi consapevolezza su:
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Nel giorno di San Valentino, una riflessione contro tendenza sui Sentimenti veri

Lo so cosa state pensando: 

Oh no, l’ennesimo post su San Valentino, la festa degli innamorati. 
Non se ne può più!

E, in effetti, la festa di San Valentino è ormai davvero inflazionata e, puntuali come le frasi smielate sui Baci Perugina, fioccano post di derisione, frasi provocatorie, polemiche dei single discriminati e polemiche sulle polemiche dei single discriminati. 

Ebbene, io dico no alle facili ironie sul giorno degli innamorati, anzi: il giorno dell’Amore!

Perché è troppo facile ridere dei Sentimenti, accusarli di essere banali, scontati, ipocriti. 

È troppo facile lanciare l’hashtag “Cornuti e contenti“, come se fosse risibile il fatto che due persone possano amarsi davvero, con tutto il cuore e -perché no?- anche con il cervello, la pancia e le mani

Io dico no alla risibilità della festa che celebra i Sentimenti, almeno una volta l’anno.
Dato che esistono tante cose brutte al mondo, perché, ogni tanto, non ci soffermiamo ad apprezzare anche quelle belle?

Il mio invito, in questo 14 Febbraio, è quello di soffermarsi un attimo a riflettere davvero sulla difficoltà di parlare dei Sentimenti in modo sincero, senza ricorrere alla facile e sicura ironia, senza limitarsi a dire:

Non ne parlo, perché è troppo banale. 

Non è mai banale esprimersi, tanto meno quando ciò che vogliamo comunicare viene dal profondo della nostra sensibilità.

E per quanto oggi tutto sia ridotto al commercializzabile, alle emozioni in scatola, ai buoni sconto sugli affetti preconfezionati, io a gran voce lo voglio ricordare: 

Scongelate i cuori a San Valentino!
A ridere e deridere si fa presto,
ma per parlare di Sentimenti autentici ci vuole coraggio!

Alessia

Guarda ora il webinar gratuito.

"Ritrova Fiducia in Te"

Dove ti rivelo il mio metodo in 4 step per vivere senza ansia, con consapevolezza, fiducia e senza compromessi.

Rimani aggiornata sui nuovi articoli

Leggi anche

realizzare i propri sogni
Consapevolezza

Come realizzare i tuoi sogni

Cara Primavera, te lo dico con il cuore: tu non sai cosa vuoi.  “Scusa, Alessia, ma come fai a dirlo, se neanche mi conosci?” Oh credimi, conosco eccome come ci si sente a essere costantemente

qual è il problema
Consapevolezza

Qual è il mio problema?

Cara Primavera, se hai aperto questo post significa che anche tu, proprio come me qualche anno fa, senti che c’è qualcosa che non va, ma non capisci bene che cosa non va. Sei in cerca

Pronta a diventare la versione migliore di te?

Entra nel per-corso Online Fiore nel Deserto.

alessia pellegrini

già te ne vai?

Non perderti il mio webinar gratuito "Ritrova la Fiducia in te". Accedi ora compilando il form.